Guadagna con il vino

Ti piace bere del buon vino?

Ti piacerebbe se questo diventasse anche una fonte di reddito?

Oggi è nato in Italia il primo network basato sul vino, un prodotto DOC di alta qualità... perché la vita è troppo breve per bere vino cattivo…

Un ottimo prodotto, un sistema semplice con crescita rapida grazie anche allo spillover.

L’azienda si chiama Bakko wine e puoi trovare le informazioni sull’azienda e sul prodotto nel sito www.bakkowine.it

In attesa del back office aziendale, nel sito trovi anche le modalità per associarsi nella sezione “Come iscriversi”; segui le istruzioni e comunicami la tua adesione.

Per ogni ulteriore informazione sono a tua disposizione personalmente o, meglio ancora, tramite il presidente Luca Bonomi, sempre disponibile; puoi contattarlo direttamente a mio nome al numero in calce alla sezione “Come iscriversi”.

IL PRODOTTO

IL vino BAKKO è un vino rosso prodotto nella zona della provincia di Brescia precisamente sulle colline di Botticino, un piccolo comune nella provincia, da vitigni con un’età maggiore di 100 anni quindi con uve di altissima qualità, un vino rigorosamente D.O.C. come i vini italiani devono essere per mantenere un grande livello, un vino molto profumato, corposo dal gusto intenso e molto piacevole, a bassissimo contenuto di solfiti.

Un vino quindi di altissimo livello e apprezzabile da tutti coloro che amano il vino rosso.

I vitigni del Botticino DOC

La scelta dei vitigni, approvata dal disciplinare del 1968, e successive modifiche, impone la coltivazione di uve Barbera, Marzemino, Sangiovese e Schiava Gentile.

Caratteristiche organolettiche

L’intensità caratteriale distingue le valenze organolettiche di questo vino dal colore rubino, evidenziato dall’invecchiamento, si passa da un profumo etereo, vinoso accentuato, fino ad assaporare il gusto pieno e rotondo, ancor più dopo l’invecchiamento in botti di legno, che ne esaltano la corposità.

Abbinamenti

Vino da tutto pasto, adatto in modo particolare per arrosti, cacciagione e salumi tipici bresciani. De servire in tulipano grande, alla temperatura ideale di servizio fra i 18-20°C.

Cosa dice il Disciplinare del Botticino DOC

I vini a Denominazione di Origine Controllata “Botticino” devono essere ottenuti dalle uve dei seguenti vitigni, presenti nell’ambito aziendale, nella proporzione indicata a fianco di ciascuno di essi: Barbera minimo 30%, Schiava Gentile (media e grigia, da sole o congiuntamente) minimo 10%, Marzemino (localmente denominato Berzamino) minimo 20% e Sangiovese minimo 10%. Possono concorrere alla produzione dei vini “Botticino”, fino ad un massimo del 10%, anche uve, da sole o congiuntamente, provenienti da altri vitigni, a bacca di colore analogo, raccomandati e/o autorizzati per la provincia di Brescia.

Piano dei compensi Bakko Wine
PIANO COMPENSI BAKKO 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat [150.3 KB]
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Fabrizio Tocci Via Giacomo Manzu 4 20138 Milano